Anatomia e Fisiologia dei muscoli addominali

 

I muscoli dell'addome sono: i retti dell'addome, l'obliquo esterno ed interno, il trasverso, il cremastere (presente solo nei maschi) ed il quadrato dei lombi. Va comunque ricordato lo psoas-iliaco (formato da due muscoli: lo psoas e l'iliaco) che nasce nell'addome e si inserisce sul femore.

Gli esercizi detti "addominali", generalmente insegnati nelle palestre, servono al potenziamento dei retti, degli obliqui e del trasverso. Considerando l'anatomia, il muscolo addominale si estende dall'alto in basso, per cui non esistono esercizi per gli "addominali alti" o "addominali bassi".

I muscoli centrali dell'addome sono i retti dell'addome, il cui compito principale č il piegamento del busto, permettendo l'avvicinamento dello sterno al bacino. Non avendo inserzione sugli arti inferiori, ma sul pube, ruotano verso l'alto il bacino.

I muscoli obliqui interni formano lo strato intermedio della parete addominale, mentre i muscoli obliqui esterni quello pių superficiale. Determinano la flessione e la rotazione del busto.

Il muscolo trasverso costituisce lo strato pių profondo della parete addominale ed č uno dei muscoli principali della respirazione, il cui compito č quello di tenere indentro "la pancia", contenendo i visceri e spingendo il diaframma in alto nell'espirazione forzata.

L'anatomia varia da persona a persona: ci sono persone che hanno i muscoli addominali "perfettamente" simmetrici e chi asimmetrici, cosė come chi ha inserzioni muscolari pių profonde e chi meno.

 Home Page

Chi Siamo

Dove siamo

Hapkido

Technique

Brotherhood

Wellbeing

foto gallery

Articoli

Iscrizioni e Info

Seminari

News

Link